Come preparare una bozza di progetto


Lenticolari possono essere laminati con foglia o la carta con sovrastampa. Sul lato posteriore si possono avere anche: carta autoadesiva, pellicola magnetica, schiuma, sughero o uno speciale strato antiscivolo.

La preparazione di file finale per per la stampa 3D va fatta da Raster. Abbiamo bisogno soltanto di file di base preparati come segue:

Strati 3D: La sensazione di profondità dell'immagine viene raggiunta ponendo gli elementi piani su livelli, che apparentenente sembrano essere in una diversa distanza dagli occhi dell'osservatore. Per ottenere il migliore risultato tredimensionale bisogna rispettare le seguenti regole:

  • Gli strati devono essere "pieni"(senza"buchi" restanti dagli elementi ritagliati).
  • Il livello di sfondo deve includere quanti più dettagli contrastanti. L'effetto 3D non può essere creato sullo sfondo chiaro.
  • Gli elementi messi su diversi livelli dovrebbero parzialmente coprirsi a vicenda. Questo intensifica l'illusione di "profondità".
  • I dettagli più importanti dovrebbero essere messi su livello"zero", in modo che possano risultare leggibili (in questa tecnologia elementi più prfondi e quelli più vicini dalla nostra vista perdono la nitidezza).
  • Il progetto non può essere troppo scuro. Colori chiari, vivi e caldi dovrebbero essere messi nella parte anteriore.
  • Il carattere del testo non può essere troppo piccolo( è una regola valida per tutte le stampe sul foglio lenticolare).
  • Il progetto deve includere "abbondaggi", soprattutto per i lati: destro e sinistro. Le loro dimensioni variano a seconda delle definitive misure del progetto e della sua profondità.

Flipp: A seconda dell'angolo di vista vediamo 2-3 immagini diverse. Cambiamento avviene a scatti.

  • Gli effetti migliori si raggiungono tra due immagini con colori simili. L’uso di due immagini molto contrastanti è possibile, ma puὸ provocare la comparsa di entrambi immagini nello stesso tempo.
  • ”Il movimento” dell immagini cambiano in modo su-e-giù (lente orizzontale) o sinistra- destra ( lente verticale) . I risultati migliori si ottengono sicuramente dal movimento su - e - giù.

Morphing : Le immagini cambiano fluentemente l'uno nell'altro .

  • Il progetto deve contenere la prima e l'ultima sequenza . Le sequenze transitorie sono generati da Raster utilizzando il programma adatto .
  • Gli effetti migliori si ottengono usando lo stesso sfondo e forme simili di entrambi gli oggetti .

Animazione: Questo effetto è adatto per mostrare più di una dozzina di sequenze del movimento. L'effetto finale sembra mostrare un cambiamento fluente di scene come in un breve filmato.

Foto 3D, 3D virtuale: Entrambi gli effetti sono adatti per la visualizzazione degli oggetti tridimensionali - essi sembrano muoversi mentre vengono guardati dalle diverse angolazioni.

  • La preparazione di file consiste nell modellare la scena in programma per la grafica in un apposito software (Virtual 3D) o photo shoot appositamente preparati durante una speciale sessione fotografica (Foto 3D).
  • Per la sessione sono adatti praticamente solo i piccoli oggetti (per suggerimenti dettagliati per la disposizione della sessione è necessario mettersi in contatto con il nostro studio grafico).
  • Utilizzando una sola immagine è impossibile generazione di 3D pieno.

Le informazioni di cui sopra includono solamente suggerimenti generali per la preparazione del progetto. Per ulteriori informazioni ed aiuto grafico gratuito si prega contattare il nostro ufficio.

  • Si accettano progetti eseguiti praticamente in ogni programma grafico esistente sul PC ( per esempio: .psd, .ai, .cdr, .eps, .tiff, .jpg).
  • bitmap , risoluzione 300dpi
  • testi in curve ( vettorizzati )
  • abbondaggi ( dipende dal progetto )
  • colori CMYK